Santa Fede Liberata è chiusa per l'estate, ci ritroviamo a settembre....godetevi le vacanze...!!

LAVORI IN CORSO

Siamo qui : Via S. Giovanni Maggiore Pignatelli, 2, 80134 Napoli

La notte del 13 dicembre 2014 un gruppo di associazioni, comitati, cittadine e cittadini ha riaperto dopo decenni di abbandono l’ex Oratorio di Santa Maria della Fede, o Conservatorio di Santa Fede, in via San Giovanni Maggiore Pignatelli, con una iniziativa che ha voluto interrompere il lungo oblio che ha sottratto alla vivibilità del quartiere una preziosa risorsa, tra le tante, che ancora oggi restano inutilizzate, degradate o privatizzate, percepite come ruderi e vuoti urbani in pieno centro storico; risorse indispensabili per il benessere e la vivibilità che dovrebbero colmare gli enormi fabbisogni di spazio per ogni attività collettiva,solidale e di sostegno all’economia più povera e fragile.


Con il recupero di Santa Fede si vuole realizzare un’esperienza concreta di comunità, consapevoli che si tratta di un processo complesso che necessita di grandi risorse economiche, organizzative e sociali.


Per questo SOSTENIAMO UN NUOVO PERCORSO PER GESTIRE LA LUNGA FASE DI TRANSIZIONE DA BENE ABBANDONATO A BENE COLLETTIVO, che tenda in primo luogo alla riappropriazione degli abitanti di questo bene con l’uso costante dello spazio e la sua costante apertura, e nel contempo l’avvio di una fase di consultazione popolare che possa guidare il suo recupero e riuso attraverso un percorso di PROGETTAZIONE PARTECIPATA e di ATTUAZIONE CONTROLLATA.



 

1 - Com'è nata Santa Fede Liberata ?

2 - Cos'è Santa Fede Liberata?

 

3 - Vieni con noi...

4 - Un po' di pratica adesso...!

 


1 - Com'è nata Santa Fede Liberata ?

La notte del 13 dicembre?2014 un gruppo di abitanti, comitati e associazioni ha riaperto dopo decenni di abbandono l’ex Oratorio di Santa Maria della Fede. Cosi', abbiamo interrotto il lungo oblio che ha sottratto alla vivibilità del quartiere una preziosa risorsa. Voliamo ridare vita a questo palazzo, affinché sia un punto di incontro degli abitanti del centro storico per attività collettiva e solidale.

 

 

 

2 - Cos'è Santa Fede Liberata?
Con il recupero di Santa Fede si vuole realizzare un'agorà per tutti gli abitanti, tutti noi. Nella Grecia antica si indicava la piazza principale della polis. La
polis fu un modello di struttura tipicamente greca che prevedeva l'attiva partecipazione degli abitanti liberi alla vita politica, un' antica esperienza concreta di comunità consapevole .
Per questo sosteniamo un nuovo percorso di gestione della lunga fase di transizione, da bene abbandonato a bene collettivo, che tenda in primo luogo alla riappropriazione degli abitanti per un uso costante, collettivo e responsabile dello spazio.

 

 

 

3 - Vieni con noi..., un'

 

Questo luogo è nostro/vostro. Ogni domenica, alla 11:00, si tiene qui l'assemblea pubblica per proporre progetti di attività, organizzarci e parlare della partecipazione di Santa Fede Liberata a diverse manifestazioni, discutere gli indirizzi politici di Santa Fede Liberata e prendere posizione su eventi vicini e lontani (per esempio : la comunità di Santa Fede Liberata si è espressa per il diritto dei Palestinesi ad avere un territorio dove vivere liberi ; contro la privatizzazione dell'acqua ; per affermare il diritto alla salute gratuita per tutti ; per l'accoglienza di tutti migranti e iper la difesa del diritto a scegliere il luogo in cui vivere).. Ciascuno è invitato a partecipare e a prendere la parola.

 

 

 

4 - Un po' di pratica adesso...!

 

Questo spazio liberato é luogo di attività di auto-recupero. L'abbiamo già sgombrato durante quest'ultimo anno, dai rifiuti depositati nel corso di 30 lunghi anni di sversamenti abusivi, ma rimane ancora molto lavoro da fare per poter effettivamente accogliere le tante attività che continuamente vengono proposte.

 

Già tante attività ed eventi sono stati realizzati : concerti, mercatini, installazioni artistiche, mostre, lezioni di teatro napoletano, corsi di aïkido, video documentazioni; a breve cominceranno le lezioni di francese... e ancora tante cose. Potete proporne altre.

 

 

 

Al fine di sostenere i costi dei materiali e delle competenze necessarie chiediamo la sottoscrizione libera e volontaria alle iniziative che si tengono a Santa Fede Liberata.

 

 

 

Questo luogo è vostro, e lo sarà ancora di più se venite a darci una mano per ristrutturarlo con noi.

 

 

 

Qualche ora, o di più, sarà un impegno volontario dipendendo della vostra disponibilità. Anche chi crede non saper fare nulla può darci una mano e scoprirà che... tutto si impara !

 

Importante : abbiamo guanti e tute per non sporcarsi...

 

 

 

Se questa esperienza vi piace, se vi sembra utile, se avete voglia di provare a condividerla con noi venite.. vi aspettiamo....